Pagine Ebraiche

Quaranta pagine a colori formato tabloid, oltre 120 collaboratori, trattazione dei temi più svariati per avvicinare la società alla complessa realtà degli ebrei italiani. Realizzato dal Dipartimento DESK, il mensile Pagine Ebraiche, strumento essenziale di dialogo e conoscenza, vede la luce nel maggio del 2009 con un numero sperimentale tirato in 100 mila copie e assume una cadenza regolare a partire dal novembre dello stesso anno.

Tra gli appuntamenti più amati dal lettore, l’intervista del mese, il ritratto e il grande dossier di approfondimento (molti gli argomenti finora trattati tra cui, dai Rabbini al Ruolo e ai diritti della donna nell'ebraismo, dalla Memoria, al Witz al mondo dei Comics). Nelle altre sezioni del periodico articoli su Politica e Società, Israele, Orizzonti, Economia, Cultura Ebraica, Cultura, Costume, Fotografia, Sport.

Affiancano la redazione con il loro impegno volontario esponenti del rabbinato italiano e intellettuali di fama: da Anna Foa a Sergio Della Pergola, da Ugo Volli a David Bidussa. Accompagnano l'intervista del mese gli appunti grafici e i ritratti del disegnatore di Giorgio Albertini, mentre la vignetta è soesso afidata alla matita di Enea Riboldi, più volte ripreso dai grandi quotidiani nazionali. Il disegno di apertura all'inizio del 2012, dedicata al tema della Memoria, portava la firma dallo storico vignettista del Corriere della Sera Emilio Giannelli.

Chi vuole appoggiare Pagine Ebraiche può versare la quota per un abbonamento ordinario (20 euro) o sostenitore (100 euro).

 

contatti:  desk@ucei.it